9 Marzo 2021

/

Categorie: News Surveye, Trends

Soluzioni End to End: il parere dell’esperto

IL PARERE DELL'ESPERTO

Questo mese abbiamo l’opportunità di una conversazione tecnologica con Stefano Venturini che, in qualità di Direttore Tecnico di Surveye, coordina i Team di prevendita, installazione, manutenzione, supporto e assistenza.Esperto in ambito IT, si occupa anche del funzionamento e dello sviluppo di tutta l’infrastruttura tecnologica aziendale, ottimo campo di test per validare internamente ogni soluzione, anche simulando condizioni operative estremamente complesse.

1) Come scegliere la giusta tecnologia?

Progettiamo e realizziamo sistemi integrati per la sicurezza fisica rispondendo alle specifiche tecniche, necessità funzionali ed esigenze prestazionali del Cliente finale.

Per poter garantire l’utilizzo delle migliori tecnologie disponibili sul mercato, il nostro staff tecnico è costantemente impegnato nella ricerca e selezione del corretto dispositivo e della migliore integrazione possibile all’interno dell’ecosistema di security che dovrà essere implementato.

La velocità dello sviluppo tecnologico e l’introduzione continua di nuove funzionalità e servizi, rappresentano per Surveye la grande opportunità per fornire un servizio a valore aggiunto anticipando preventivamente approfondite analisi tecniche e valutazioni sulla compatibilitàinteroperabilitàscalabilità ed affidabilità nel tempo.

 

2) La tecnologia viene testata prima dell’installazione?

Per proporre soluzioni affidabili, Surveye ha implementato un programma strutturato di testorientato alla validazione dei prodotti. Simulazioni di funzionamento in diverse condizioni ambientali specifiche sono alcuni dei test effettuati al fine di evidenziare tutti i vantaggi o eventuali criticità dei singoli apparati e del sistema integrato che verrà proposto. Spesso per l’end-user può risultare complesso identificare la giusta tecnologia per il livello di sicurezza richiesto: fin dalle attività di sopralluogo tecnico valutiamo, in ascolto del Cliente, il livello di rischio del sito così da poter confezionare la giusta soluzione mantenendo sempre come obiettivo primario la soddisfazione dell’Utilizzatore, anche in termini di investimento.

Recentemente abbiamo progettato, per un nostro Cliente, un sistema atto a certificare la presenza di articoli all’interno di ogni collo spedito. Per il Cliente le spedizioni internazionali sono spesso fonte di contestazioni sulla corrispondenza tra quanto ordinato/spedito ed il reale contenuto della spedizione. Con l’integrazione tra un evoluto sistema di videosorveglianza ed il sistema gestionale, è stato possibile proporre una soluzione funzionale ed affidabile. Per ogni collo spedito il sistema consente la ricerca all’interno del database delle immagini relative alle operazioni di imballaggio, associate alla documentazione specifica della spedizione presente nel software gestionale.

 

3) Quali sono gli elementi che accomunano tutti gli impianti?

La User Experience in termini di semplicità di utilizzo è uno dei focus che guida le nostre scelte durante il processo di selezione, identificazione e costruzione di una soluzione: crediamo fermamente che la massima efficacia prestazionale delle tecnologie e dei servizi non possano prescindere dalla possibilità del Cliente di interagire intuitivamente con i dispositivi messi a sua disposizione.

Un moderno sistema di sicurezza deve risultare conforme ai principali standard tecnologicicorrenti così da costituire un sistema espandibile nel tempo, anche con nuove tecnologie, e scalabile in funzione del contesto applicativo.

La tecnologia corre sempre più veloce e conseguentemente una particolare attenzione deve essere costantemente dedicata alla cyber-security. Da tempo questa componente non è più un aspetto trascurabile: ogni sistema deve essere progettato e realizzato per ridurre al minimo il rischio di esposizione da attacchi informatici e la competenza del system integrator ricopre un ruolo chiave nell’identificazione dei prodotti e nelle sinergie in fase di definizione delle specifiche dell’infrastruttura di rete.

 

4) Approfondiamo il concetto di protezione dell’investimento…

La scelta del brand e dei prodotti sono pilastri fondamentali della fase di progettazione di un impianto; la soluzione deve essere pensata con struttura e componenti che ottimizzino e proteggano l’investimento del cliente nel ciclo di vita del sistema.
Nell’inevitabile e naturale segmentazione del mercato, non tutti i produttori possono garantire lo stesso livello di continuità e reperibilità dei prodotti nel tempo costringendo a volte il system integrator, e quindi il Cliente, a concepire e mediare su sconvenienti work-around necessari per il ripristino dell’impianto.

La divisione di progettazione di Surveye presta estrema attenzione a questo elemento che,  anche in abbinamento ai piani di manutenzione, diventa uno degli elementi più significativi nella determinazione del TCO (Total Cost of Ownership) dell’impianto.

In questo ambito, selezioniamo solo brand che mettono a disposizione importanti strumenti in termini di garanzie e servizi a tutto tondo proprio a partire dai piani di stabilità della gamma di prodotti, innovazione sostenibile, compatibilità e retrofit.

 

5) Cosa intendi esattamente per “utilizzabilità dell’impianto”? 

Penso che l’esempio più immediato per comprendere l’utilizzabilità dell’impianto possa essere ben rappresentato nel contesto dei sistemi di videosorveglianza che oggi, a fronte delle sempre più evolute tecnologie presenti a bordo telecamera, devono risultare comunque fruibili in modo efficace anche da smart-devices, come tablet e smartphone.

Avere il controllo del proprio impianto e poter interagire velocemente con semplicità ed affidabilità è per noi un impegno che ci spinge e stimola alla continua ricerca ed implementazione di nuove soluzioni.

In questa attività privilegiamo, dove possibile, lavorare a stretto contatto con il produttoregenerando e condividendo feedback per contribuire in maniera attiva al miglioramentocostante dei prodotti proposti.

 

6) Ci fai un esempio di progetto integrato realizzato?

Il portafoglio Clienti con i quali collaboriamo ci ha consentito di progettare e sviluppare numerosi sistemi integrati in molteplici mercati verticali che spaziano dal Retail alla Logistica, dall’Industriale al Bancario, dagli Alberghi al Residenziale.

Queste esperienze ci hanno portato a realizzare, anche a scopo di ambiente di Ricerca & Sviluppo e test, un impianto integrato proprio nel nostro building di Brescia.

Il progetto è stato concepito e realizzato anche con l’obiettivo di poter dimostrare la soluzione completa a 360°, con un focus particolare sulle tecnologie Axis.

In questo ecosistema partiamo dal sistema di controllo accessi basato sul più alto standard di sicurezza attualmente presente sul mercato ed integrato con il sistema di videosorveglianza. L’impianto video si adatta automaticamente in funzione dello stato del sistema antintrusione modificando costantemente ed automaticamente le proprie configurazioni.

Il controllo perimetrale dello stabile è garantito da telecamere di diversa tecnologia(termica con algoritmi di video analisi e con intelligenza artificiale) che in caso di intrusione allertano in maniera tempestiva con l’invio di notifiche push e clip video.

La nostra sede dispone inoltre di alcuni videocitofoni IP perfettamente integrati con l’impianto VOIP: la gestione di questi apparati direttamente dalle postazione di lavoro rendono flessibile e semplice l’interazione con le automazioni (cancelli, saracinesche) con la possibilità di apertura direttamente dal tastierino del telefono VOIP. Nella piattaforma sono inoltre state integrate le postazioni videocitofoniche della nostra filiale di Milano.

I principali varchi carrai sono infine gestiti da un sottosistema di lettura targhe che autorizza in maniera automatica gli accessi ai dipendenti.

7) Il personale è certificato per le tecnologie proposte?

La formazione permanente è un punto fondamentale per il continuo miglioramento delle nostre competenze aziendali. Durante l’anno pianifichiamo numerosi corsi per sviluppare e consolidare le professionalità di tutto lo staff; location ideale è la nostra sala demo,che ospita anche dimostrazioni applicative dei progetti importanti.

L’attenzione a trainingtest ed esercitazioni ci ha consentito negli anni di ottenere molteplici Certificazioni dai principali Brand con i quali collaboriamo. Siamo convinti che le Certificazioni rilasciate dai Costruttori rappresentino un’ulteriore garanzia per il nostro Cliente in termini di qualità del nostro servizio e del livello delle nostre competenze.

8) E’ possibile toccare con mano le tecnologie proposte?

Abbiamo sempre creduto nell’importanza di accogliere i potenziali Clienti direttamente in Sede, per farci conoscere, presentare progetti, far toccare con mano le soluzioni e illustrare i servizi accessori. Purtroppo l’attuale situazione sanitaria non ci ha consentito di proseguire su questa strada, ma non ci siamo certo fermati: è sempre possibile pianificare incontri e dimostrazioni da remoto, anche in sinergia tecnologica presso l’Experience Center di Axis Italia.