Antincendio

Un impianto rivelazione incendio è costituito da apparecchiature elettroniche che atte a rivelare e segnalare tempestivamente la presenza di un incendio all’interno di un edificio con l’obiettivo di tutelare e salvaguardare l’integrità fisica di persone e beni materiali. Surveye offre un servizio di installazione impianto antincendio e soluzioni per la prevenzione degli incendi in grado di ridurre la frequenza di accadimento di tali eventi e la protezione, così da limitare l’entità dei danni arrecati.

Le principali misure di protezione antincendio sono:

  • impianti di rivelazione automatica incendio;
  • impianti automatici di spegnimento ad acqua (sprinkler);
  • mezzi manuali di estinzione e impianti fissi di estinzione (estintori, rete idranti);
  • sistemi di scarico di fumi e calore.

Tipologia impianti

In base alle necessità dell’ambiente da proteggere, Surveye progetta e installa varie tipologie di impianti di rilevazione automatica incendio che si differenziano tra loro per configurazione e collegamento: è possibile optare per un impianto di rivelazione incendio a sorveglianza selezionata o a sorveglianza totale. La prima tipologia di impianto ha una funzione di rilevazione incendio a zone e si caratterizza per l’esistenza di una centrale di controllo in grado di distinguere se l’incendio si è sviluppato in una certa zona – dove è installato un gruppo di rivelatori – ma non di identificare con precisione quale rivelatore ha fatto scattare l’allarme incendio.

Gli impianti di rilevazione incendio a zone sono particolarmente indicati per ambienti e locali di piccole dimensioni dove la mancanza di un’individuazione singola dei rivelatori non è particolarmente sentita. L’impianto di rivelazione incendio a sorveglianza totale – detto anche impianto a rilevazione incendio indirizzato – supera i limiti di un impianto a zone: i suoi rivelatori – dotati ciascuno di un proprio identificatore ID - trasmettono alla centrale uno specifico segnale codificato che consente di individuare non solo la zona generica da cui è partito l’allarme ma anche il punto preciso dell’ambiente in cui è installato il rivelatore che ha inviato il segnale d’allarme.

Un impianto di rivelazione incendio è costituito da:

Centrale

La centrale è costituita da un involucro in materiale plastico autoestinguente, resistente agli urti e adatto all'installazione a parete. Essa riceve i segnali dai sensori collegati, determina il tipo di allarme e può anche registrare gli eventi; inoltre, segnala con i mezzi ottici e acustici eventuali anomalie quali corto circuiti, interruzioni o guasti nell’alimentazione. In particolare, la centrale attiva i vari dispositivi di soccorso a essa collegati per lo spegnimento temporaneo dell'incendio.

Sensori

I sensori rilevano un fenomeno fisico o chimico associato all’incendio e forniscono un corrispondente segnale alla centrale. I sensori ottici percepiscono fumo e fiamme a livello visivo, mentre quelli termici identificano variazioni a livello di calore.

Allarmi

Gli allarmi acustici e luminosi avvisano della situazione di pericolo favorendo l’evacuazione dai locali.

Dispositivi di soccorso

Alla centrale possono essere collegati diversi dispositivi di soccorso e di spegnimento temporaneo dell’incendio, ma anche impianti già presenti nell’edificio e funzionali a una rapida evacuazione dello stesso. Surveye cura l’installazione sprinkler a pioggia, estrattori di fumo e calore, ascensori, l’implementazione di sistemi d’illuminazione d’emergenza e di spegnimento impianti tecnici, ma anche l’installazione di serrande tagliafuoco o fermi elettromagnetici di porte.

La protezione incendi è tanto più efficace quanto più è tempestiva

Più rapidamente viene individuato un principio d'incendio attraverso impianti di rilevazione incendio indirizzato o a zone, minori saranno le conseguenze per cose o persone dovute al diffondersi del fuoco.

Solo una progettazione personalizzata e accurata e un’installazione impianto antincendio professionale garantiscono, in caso di pericolo, una rivelazione incendio a zone o indirizzata affidabile e tempestiva, dando ai soccorritori il tempo necessario per eseguire le operazioni di evacuazione e di primo soccorso.

Un impianto di rilevazione incendio per essere efficiente va adeguatamente dimensionato alla volumetria, alle caratteristiche e alla destinazione d’uso dell’edificio. Uno studio approfondito di tali parametri permette di perseguire il miglior rapporto costo/sicurezza. Per tale ragione, quando si deve valutare un impianto così importante, si raccomanda sempre di rivolgersi a professionisti del settore. Surveye offre un servizio completo e competente di progettazione e installazione di sistemi rilevazione incendio indirizzato o a zone per soddisfare le più svariate esigenze e garantire in ogni caso la massima sicurezza.