Hotel & Spa

Surveye è un’azienda specializzata nella progettazione e nell’installazione di soluzioni avanzate per hotel, centri benessere e SPA quali: impianto di antifurto albergo e antifurto SPA; sistema antincendio hotel e sistema antincendio SPA; controllo accessi hotel e controllo accessi SPA; videosorveglianza albergo e videosorveglianza centro benessere; sistemi di automazione per complessi alberghieri e centri benessere.

Surveye mette a disposizione delle strutture ricettive la sua vasta esperienza nella progettazione e nell’installazione di sistemi completi, scegliendo con il cliente la soluzione più idonea tra quelle proposte. L’azienda, inoltre, garantisce puntuale assistenza in merito ai sistemi installati e all’adempimento delle normative.

Le strutture ricettive destinate ad alberghi, pensioni, motel, villaggi, alberghi e simili con oltre 25 posti letto rientrano tra le attività soggette a controllo dei vigili del fuoco e per la precisione sono identificate all’attività n. 66 del D.P.R 151 del 2011.

Tali attività devono essere conformi a quanto indicato nei decreti:

Decreto Ministeriale del 9 aprile 1994 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la costruzione e l'esercizio delle attività ricettive turistico – alberghiere e Decreto Ministeriale 14 Luglio 2015 (Disposizioni di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere con numero di posti letto superiore a 25 e fino a 50).

Al di là delle varie proroghe e integrazioni al testo di legge base che regolamenta la prevenzione incendi, c’è poi l’aspetto strettamente legato all’esercizio dell’attività la cui normativa di riferimento è il Decreto Legislativo 81/08 per quanto riguarda la salute e la sicurezza. In particolare si rimanda ai contenuti del Decreto Ministeriale 10 Marzo 1998 per quanto riguarda la responsabilità in capo al datore di lavoro nel mantenere efficaci nel tempo i sistemi di protezione attiva presenti nell’ambito dell’attività (estintori, impianti di rilevazione e spegnimento incendi, compartimentazioni, ecc...).

Il legislatore, in occasione del decreto impianti del 20 dicembre 2012, riconosce specifiche norme UNI per attestare il rispetto della regola dell’arte per la progettazione, installazione e manutenzione dei presidi antincendio.

Per quanto riguarda gli impianti di Rivelazione Incendio le norme di riferimento sono:

  • UNI9795: Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio - Progettazione, installazione ed esercizio
  • UNI11224: Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

Sempre in capo al datore rimane la verifica dell’idoneità d’impresa e dunque la scelta del fornitore con idonei requisiti per svolgere al meglio le attività manutentive o installativi necessarie.

Referenze: