Banche

Surveye progetta e installa soluzioni avanzate per impianti antifurto banche, rivelazione incendio, controllo accessi banche, videosorveglianza banche e sistemi di automazione per istituti bancari.

Grazie alla sua vasta esperienza in questo specifico settore, Surveye supporta con efficacia e professionalità l’istituto e ogni filiale nelle fasi di scelta, progettazione e implementazione del sistema integrato più idoneo. Le soluzioni proposte rispettano le normative della tutela e della privacy di pubblico e dipendenti.

La videosorveglianza banche è uno strumento primario per ridurre eventi e comportamenti criminali ma costituisce anche una prova fondamentale quando il reato è già stato commesso. Tutti i sistemi di videosorveglianza banche di Surveye rispettano le regole del Codice della Privacy (D.lgs. 196/03) e quanto previsto dal Provvedimento in materia di videosorveglianza dell’8 aprile 2010.

Surveye non si occupa solo dell’installazione del sistema integrato ma cura anche tutti gli adempimenti corollari e fornisce un servizio completo chiavi in mano e assistenza continuativa. Nel dettaglio, tali adempimenti sono:

  • informativa: pubblico e dipendenti sono opportunamente informati che si trovano in zona videosorvegliata
  • verifica preliminare e notifica
  • designazione dei soggetti preposti al trattamento
  • definizione delle misure di sicurezza
  • durata della conservazione delle immagini registrate
  • cancellazione delle immagini.
  • diritti degli interessati (art.7 del Codice Privacy).

L’articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori, modificato dall’art.23 D.lgs. 151/2015 (Jobs Act), stabilisce inoltre il rispetto del divieto di controllo a distanza dell’attività lavorativa. Ciò comporta che l’installazione di un sistema di videosorveglianza deve essere effettuato previo accordo collettivo stipulato dalla rappresentanza sindacale unitaria o aziendali, oppure con autorizzazione della DTL.

Da maggio 2016, il Ministero del Lavoro ha pubblicato il modello unificato con cui richiedere l’autorizzazione a installare impianti di videosorveglianza e geolocalizzazione. Il modello e la documentazione tecnica richiesta andranno presentati solo in mancanza di rappresentanze sindacali o mancato raggiungimento dell’accordo con i sindacati.

Per mancati adempimenti sono previste, dal Codice Privacy (D.lgs.196/03) e dallo stesso Statuto dei Lavoratori, sanzioni sia amministrative sia penali.

Contattaci per un intervento di supervisione e consulenza professionale specializzata.

Referenze: